WoW Shadowlands: i giocatori chiedono #PullTheRipcord: cosa c’è dietro?

Più e più volte senti la frase “Pull the Ripcord” in relazione a WoW: Shadowlands, ma di cosa si tratta?

Nelle discussioni su World of Warcraft nelle ultime settimane, una dichiarazione ha attirato l’attenzione più e più volte. Molti musicisti cantano “Pull the Ripcord”. Ma cosa c’è davvero dietro questa frase? Di cosa si tratta? E perché si trova principalmente negli articoli relativi alla nuova espansione di Shadowlands?

Da dove viene il detto? “Tirare la corda” significa “tirare la corda” in tedesco ed è usato principalmente nel contesto dei paracadute. Quindi per salvare qualcuno o qualcosa prima che succeda qualcosa di brutto. Il “cattivo” in questo caso è il lancio di Shadowlands con l’attuale sistema di patti. Questo è impopolare con molti giocatori nella sua forma attuale. In un’intervista con Preach, il game director Ion Hazzikostas ha spiegato il sistema dei patti:

Alla fine, esiste un’opzione alternativa in cui rimuoviamo tutte le restrizioni? E puoi semplicemente mescolare, abbinare e cambiare con molta più libertà?

Se dobbiamo tirare quella corda, esiste.

Ion Hazzikostas, Direttore del gioco di World of Warcraft

I molti commenti su “Pull the Ripcord” si riferiscono esattamente a questa frase: Blizzard dovrebbe tirare questa corda, anche prima dell’uscita di Shadowlands.

I giocatori vogliono più libertà per Shadowlands migliori

Cosa chiedono i tester? I beta tester hanno fornito feedback a Blizzard per mesi. Mentre ci sono giocatori a cui piace il sistema attuale, molti sono preoccupati. Questo crea sempre ottimi thread sul subreddit di WoW. Il sistema dei patti porta con sé una grande decisione. Non si tratta solo del patto che un personaggio vuole entrare nella storia, ma anche gran parte della forza del giocatore dipende da questo. Ogni patto ha un’abilità speciale per classe, che però ha un significato diverso in ogni specializzazione.

Leggi  Far Cry 6 supporta più piattaforme? risposto

Anche se potrebbe avere senso per un cacciatore di demoni tank unirsi alle fate notturne, i cacciatori di demoni DD tendono a guardare in fondo al tubo con le fate notturne e preferiscono avere un patto diverso.

Inoltre, c’è il fatto che non ha molto senso doversi accontentare di un patto. L’eroe aiuta nel corso dei quattro patti e acquisisce tutte le abilità presentate ea portata di mano. Dover impegnarsi in uno di questi ora sembra inappropriato per molti giocatori, soprattutto perché i patti non sono nemmeno in guerra aperta.

WoW Shadowlands Covenant Covenant Armor

Scegliere un patto basato solo sullo stile? Molti lo vorrebbero.

Questo è ciò che i tester vogliono ottenere: Il desiderio dei tester è chiaro: più libertà per tutti. La corda deve essere tirata e tutte le abilità del patto devono essere disponibili indipendentemente dalla scelta del patto, proprio come un’altra fila di punti talento che possono essere cambiati a piacimento.

Ciò significherebbe che i giocatori potrebbero scegliere un patto basato esclusivamente sulla storia e sui cosmetici e non sentirsi spinti a scegliere il patto “migliore” per le loro abilità o pentirsi di aver scelto il patto “sbagliato” quando cambiano un’abilità.

Quando qualcosa non piace ai giocatori, tendono a fare cose strane, come evitare le missioni della storia per circa 4 anni.

Si vorrebbe evitare una seconda “Battaglia per Azeroth”. Ancora una volta, gli sviluppatori hanno ascoltato molti feedback e implementato il sistema di armature Azerite originale, che non è stato ben accolto. Sono state necessarie varie patch e correzioni per riparare il sistema, con miglioramenti suggeriti dai giocatori durante la beta.

Quindi ora sei una delle persone illuminate che possono semplicemente scrivere “#Pulltheripcord” sotto ogni articolo di WoW su Shadowlands per raccogliere Mi piace e cuori gratuiti.

Leggi  Twitch bandisce lo streamer tedesco Papaplatte per la settima volta nel 2020, perché questa volta?

Torna su