IT: Ho visitato Markarth e ti mostro perché guardo Il Signore degli Anelli qui

Nel MMORPG The Elder Scrolls Online (ESO) arriverà presto il DLC finale per il 2020. Si chiamerà Markarth e porterà la città omonima e l’area del Reik su ESO. L’autrice di MyMMO, Larissa, ti guida attraverso la nuova mappa e spiega perché contiene dei flashback del Signore degli Anelli.

Quando arriverà Markarth? Il nuovo DLC Markarth sarà rilasciato il 2 novembre 2020 per PC, Mac e Stadia. I giocatori su console dovranno aspettare fino al 10 novembre su Xbox One e PS4.

Che mappa è? Con il DLC, l’area “Das Reik” e la città associata “Markarth” arrivano all’ESO. Fanno parte dell’attuale capitolo su Skyrim e sono già conosciuti dal gioco originale.

I veri fan di Skyrim vorranno linciarmi ora, ma non ho pensato a The Elder Scrolls quando l’ho visto per la prima volta sul server di prova. La sensazione del paesaggio e della fortezza sulla montagna mi ha immediatamente ricordato Il Signore degli Anelli.

“Das Reik” e “Markarth” come nuova mappa

Ecco come appare “Das Reik”: La nuova mappa DLC include l’area “Das Reik” e la città associata “Markarth”. Jarltum Reik si trova nell’estremo ovest di Skyrim. La sua immagine è caratterizzata da profonde vallate, alte montagne e molte rovine.

Non appena sono entrato nel primo santuario nel centro del Reik, sono stato sopraffatto dalla bellezza cruda della zona. Tra le alte montagne mi sentivo come un compagno di viaggio dei piccoli hobbit che partivano per il loro lungo viaggio ne “I Compagni” e avevo un po’ paura di incontrare nella prima volta un ragno gigante.

Leggi  Apex Legends – Pathfinder Grapple Bug – Schermo di copertura del braccio dopo Grapple

“Der Reik” è un paradiso per gli amanti dei paesaggi montani.

Se ora apri la mappa, sei un po’ con i piedi per terra. Per tutti voi collezionisti c’è un nuovo trailer della mappa in attesa in Reik. Puoi esplorare il paesaggio su montagne e valli e scoprire non solo missioni, ma anche vedette, frammenti di cielo, volte e molto altro.

Mappa dell'ESO The Reik MarkarthQui puoi vedere tutto ciò di cui hai bisogno per far avanzare la mappa.

All’estremità occidentale del Reik si trova la città di Markarth. L’uno o l’altro probabilmente ha pensato ormai che Larissa è una fan e vede il Signore degli Anelli in ogni paesaggio fantasy. Tuttavia, il mio più grande flashback si è verificato quando stavo guidando in città.

4 MMORPG in cui scoprire il mondo è molto divertente

Markarth o il Fosso di Helm?

Questa è la città di Markarth: Markarth è fondamentalmente un’enorme fortezza di montagna, la cui estensione non può essere vista a prima vista.

La città fu costruita dai Dwemer, poiché le montagne erano caratterizzate da ricchi giacimenti di minerali. Inoltre, l’abbondanza di acqua è ideale per l’acqua potabile o per il raffreddamento di fucine e forni fusori.

Anche se l’architettura del Dwemer è completamente diversa, ho subito pensato a Helm’s Deep. Questa è la fortezza di montagna che funge da luogo di battaglia nella seconda parte del Signore degli Anelli.

Markarth (a sinistra) mi ricorda Helms Klamm (a destra)

La sensazione diventa ancora più forte quando mi muovo per la città. All’ingresso si vedono solo i quartieri esterni di Markarth.

Se ti aggiri tra i pilastri e le rocce, raggiungerai altri luoghi, come la gilda dei maghi o la banca. Ciò include anche la fortezza, che si estende all’interno della montagna.

Leggi  Posizioni dei frammenti della mappa di Elden Ring Limgrave (est e ovest)

Mappa di ESO MarkarthMarkarth ti offre tutto ciò che il tuo cuore desidera.

Per me, questo sentiero è stato come attraversare strade strette e volte nella gola di Helm, raggiungendo finalmente il retro del rifugio.

La passeggiata per Markarth

Questa è la nuova casa a Markarth: Se vuoi una vista ancora migliore di Markarth, puoi farlo dalla nuova casa “Stone Eagle Aerie”. Puoi acquistarlo sul server di prova pubblico per 1 corona o con mobili per 2 corone. Altrimenti, puoi visitare la casa.

Lì, sui bastioni, ho la sensazione di aver trovato il punto perfetto per abbattere gli orchi attaccanti con altri elfi.

Mappa di ESO Markarth dall'altoMerli su un punto alto, perfetto per respingere gli orchi

Mentre l’uno o l’altro attraversa il Reik o Markarth con il sentimento nostalgico per Skyrim, il Signore degli Anelli mi accompagnerà sempre personalmente lì.

Se vuoi ridurre i tempi di attesa per Markarth, l’evento “I tesori dimenticati di Skyrim” è attualmente in corso su ESO. Lì puoi lavorare sul sistema delle antichità insieme alla comunità per calcolare i progressi e ottenere grandi ricompense.

Torna su