Il giocatore spiega perché sta spendendo $ 100.000 per Star Citizen

Nell’MMO spaziale Star Citizen, che ha richiesto anni di lavoro, puoi acquistare astronavi con soldi veri, tra le altre cose. Un giocatore che si fa chiamare “JP” lo fa in modo coerente e ora spende nell’intervallo a sei cifre.

Questo è Star Citizen: L’evoluzione di Star Citizen è una specie di storia infinita. Il gioco è stato originariamente lanciato nel 2012 con una campagna Kickstarer di grande successo, ma deve ancora essere completamente rilasciato o completato.

Anche il crowdfunding ha continuato a crescere, con il gioco che ha raggiunto oltre $ 350.000.000 di finanziamenti a marzo 2021. Il denaro è arrivato, tra le altre cose, attraverso la vendita di accesso alpha e navi virtuali, che i giocatori possono scambiare.

Un tale giocatore è anche “JP”. La cosa speciale: in un’intervista con “BoredGamer”, ha spiegato che ora ha speso più di $ 100.000 per il gioco, che non è ancora finito.

Potete ascoltare l’intervista qui:

Contenuto editoriale consigliato

A questo punto troverai contenuti esterni di YouTube che completano l’articolo.

Visualizzazione di contenuti da YouTube Acconsento alla visualizzazione di contenuti esterni. I dati personali possono essere trasmessi a piattaforme di terze parti. Leggi di più sulla nostra politica sulla privacy. Collegamento ai contenuti di YouTube

“È come i Pokémon, devo prenderli tutti”

Perché spende così tanti soldi per Star Citizen? Nell’intervista, “JP” spiega di aver iniziato con Star Citizen nel 2017 e di aver iniziato davvero nel 2019. È un ingegnere del software e la tecnologia è uno dei suoi hobby più importanti: “Quello che mi ha attratto è il fatto che sia in sviluppo”, spiega JP in relazione a Star Citizen: “Mi piace cacciare gli insetti. L’unica parte insoddisfacente è che non riesco a risolverlo o vedere cosa sta cambiando nel codice.”

Leggi  WoW Classic riceve una nuova patch, ma diversa da come pensi

Allo stesso tempo, però, è rimasto estremamente colpito dalla missione della nave in Star Citizen: dopo aver inizialmente inseguito solo una nave in particolare, a un certo punto è cresciuta: “È come i Pokémon, devo prenderli tutti. A volte sento parlare di barche che non ho ancora. Quindi li inseguirò”, ha detto JP.

Il salto dell’890 in Star Citizen

Una di queste barche è l’890 Jump, che, tra l’altro, è stata offerta in un’edizione speciale nel 2019 per $ 1.130 e all’epoca è andata esaurita molto rapidamente. Uno di questi 890 è anche l’ammiraglia di JP. Ma non si limita a comprare una nave: “Devo pagare per ripararla, per rifornirla di carburante e non sapevo se volevo farlo con i soldi del gioco”, ha detto JP. Anche bug che avrebbero reso necessario resettare l’account a causa di una nave bloccata, a volte si aggirava con i soldi: “Paghi per una nave, si blocca e puoi resettare il tuo personaggio o acquistarne uno nuovo. A volte era più interessante. Resettare l’account significherebbe perdere tutto e il tempo è denaro”.

Quindi lo sforzo è semplicemente troppo alto: “A volte lo calcolo con le ore pagate e poi è più economico costruire una nuova navicella spaziale”.

“Ho anche paura che la partita finale non mi piacerà”

Questo è ciò che JP dice sull’addizione: Nell’intervista, JP rivela di essere consapevole della quantità di denaro che sta mettendo lì: “Sì, è un po’ pazzesco. Non so se me ne pento. Vedremo”, dice, ma confronta il tutto con un’altra situazione: “100.000 non sono una quantità significativa di denaro rispetto a Las Vegas, per esempio.” Lì, i giocatori spenderebbero $ 25.000 per il blackjack, che a sua volta è niente a lui: “Per me sono videogiochi e astronavi”.

Leggi  The Division: i fan sono preoccupati per il futuro della serie, no Division 3?

Ora hai praticamente tutto ciò che desideri nel gioco. Ma la fine non è necessariamente in vista: “Mi dico sempre che non spenderò un altro dollaro. E tutto ciò che devono fare è lanciare una nuova astronave e io spenderò di più”.

Maggiori informazioni su Star Citizen su DLPrivateServer:

  • Boss dice del lungo tempo di sviluppo di Star Citizen: “Non è un sogno irrealizzabile”
  • Dipendenti presumibilmente inveire su MMO Star Citizen: molto marketing, nessun gameplay
  • Abbiamo chiesto a 5 giocatori perché aspettavano Star Citizen da 8 anni.

E il lungo tempo di sviluppo? Per quanto riguarda lo sviluppo di Star Citizen, JP afferma che ora è rallentato a una velocità “non più accettabile”; giocherebbe ancora: “Ci sono stati momenti in cui ho pensato ‘Non me ne frega niente di questo gioco’, ma non l’ho mai fatto”.

A volte le cose nel gioco lo infastidiscono che non si risolvono rapidamente. Ma lo sviluppo in corso fa parte della tensione per JP: “Anche io temo che non mi piacerà il gioco finale”, dice, “Forse faranno il miglior gioco di sempre e metteranno a posto tutti i sistemi, ma io” Temo che alla fine lo faranno, non mi piace”.

Per il futuro, vorrebbe vedere un adeguamento del sistema monetario in Star Citizen. Perché le navi con cui Star Citizen fa soldi significherebbero a loro volta uno sforzo per gli sviluppatori che non confluisce direttamente in altre funzionalità del gioco: “Sarebbe fantastico se potessi dire: ‘Adoro fare trading’, quindi come posso dare $ 700, che sono poi destinati al commercio? “

L’ora esatta in cui sarà prevista l’uscita di Star Citizen è ancora nelle stelle fino ad oggi. Nel frattempo, il team di sviluppo dietro Star Citizen è diventato ancora più grande: alla fine del 2020, è stato aggiunto un altro studio per lavorare su Star Citizen.

Leggi  Pokémon GO inizia presto la settimana dell'animazione con Goh e Lugia

Torna su