Dying Light 2: tutto ciò che sappiamo sul prossimo gioco di Techland: data di uscita, gameplay, trailer, multiplayer cooperativo, ambientazione, demo, E3, beta e altro

Considerando il successo iniziale e continuo del gioco originale, non dovrebbe sorprendere il ritorno di Techland con un secondo capitolo della serie Dying Light.

La vetrina Eying 2019 di Dying Light 2 presentava diversi minuti di filmati di gioco, l’ambiente infetto e interattivo in cui si svolge il gioco.

PER SAPERNE DI PIÙ: Un tuffo nell’ambiente interattivo di Dying Light 2 e gli infetti

Questo pezzo è dedicato all’intero Dying Light 2 e viene aggiornato con nuove informazioni su base settimanale, quindi assicurati di aggiungerlo ai segnalibri.

ORA GUARDA QUI SOTTO: Il trailer di gioco di Dying Light 2!

Data di rilascio

Nonostante fosse originariamente considerato per una versione del 2019, la data di rilascio di Dying Light 2 è stata posticipata a una finestra più sfuggente della “Primavera 2020”.

Il trailer di gioco presenta molti combattimenti

Ciò significa che il sequel potrebbe essere rilasciato in qualsiasi momento tra marzo e giugno, ma speriamo che accada prima piuttosto che dopo perché non sappiamo quanto ancora possiamo aspettare!

La data di uscita posticipata è stata annunciata con un trailer del gioco, che ci ha dato il nostro primo sguardo a “The Town” e al nostro protagonista infetto, Aiden Caldwell.

PER SAPERNE DI PIÙ: Black Friday 2019: offerte Xbox

Techland ha anche confermato che Dying Light 2 uscirà su PS5 e Xbox Project Scarlett al momento del lancio, quindi preparati per una grafica impeccabile e un sangue che non finisce mai.

Leggi  Animal Crossing New Horizons: come ottenere tutti i colori della zucca

Tempo e luogo

Techland descrive il periodo in cui il gioco è ambientato come i “nuovi secoli bui”, in cui la società è stata risucchiata in uno stato di natura hobbesiano dall’apocalisse degli zombi.

Il sequel si svolge nella città di Harran, la stessa città apparsa nel gioco originale.

L’unica differenza è che sono passati 15 lunghi anni e ora gli umani rappresentano una minaccia per gli altri proprio come fanno gli zombi.

PER SAPERNE DI PIÙ: Xbox Project Scarlett: assolutamente tutto quello che sappiamo finora

Non è ancora chiaro chi interpreterai, ma la voce è stata notevolmente cambiata rispetto a quella di Kyle Crane nel prequel; speriamo che il nuovo protagonista Aiden Caldwell sia un po’ più carismatico e attraente.

trailer di gioco

In assenza di una data di uscita, Techland è stata più che felice di rilasciare diversi minuti di filmati di gioco diretti all’E3 2019, il che implica che il gioco è nelle fasi finali della produzione.

Screenshot tratto dal trailer di gioco

Naturalmente, la grafica aggiornata è stupenda e la demo ti dà anche una buona idea delle meccaniche di combattimento e parkour aggiornate del gioco. Il video mostra colori intensi e un orizzonte squisito, quindi vale la pena guardarlo.

Multigiocatore cooperativo

Come l’originale, Dying Light 2 avrà una modalità cooperativa per quattro giocatori, ma poiché il sequel è radicalmente diverso dall’originale, è stato necessario cambiarlo in modo che un giocatore sia l’host e gli altri tre entrino nel gioco di quel giocatore.

La più grande innovazione del gioco in arrivo è che le tue azioni ora avranno conseguenze che influiranno sulla città.

Leggi  Ade – Il gioco non si avvia – Come risolverlo

Più di un gioco di ruolo

In Dying Light 2, la trama è una creazione organica e reattiva che può andare in una moltitudine di direzioni, a seconda della tua risposta in determinate situazioni. Le tue azioni influenzeranno sempre l’ambiente che ti circonda.

Adoriamo vedere i giochi open world in cui l’ambiente si evolve mentre interagisci con esso.

È stato annunciato che Chris Avellone, il famoso scrittore noto per il suo lavoro su una moltitudine di giochi di ruolo, come Fallout: New Vegas, ha aiutato Techland a progettare una storia più ambiziosa di quella apparsa in Dead Light.

ambiente interattivo

Nel sequel di Dying Light, la trama sarà una creazione organica e reattiva che può andare in un’ampia gamma di direzioni (direzioni che risalgono a decisioni specifiche che prendi nel gioco).

Techland ci dice che la mappa è quattro volte più grande del suo predecessore, e mentre puoi vedere un carico di contenuti del gioco in un solo gioco, vorrai esplorare il resto.

Siamo molto incuriositi dal fatto che ci sono stati mostrati circa 30 minuti di gioco in una presentazione all’E3. I giocatori dovranno regolarmente prendere grandi decisioni su come si svolge l’azione del gioco e le conseguenze di tali scelte saranno di vasta portata.

Una scelta potrebbe decidere se il tuo giocatore vive o muore, sblocca una determinata regione della mappa che prima era inaccessibile o si unisce a una fazione che influenza il funzionamento di The City: la progressione è nelle tue mani.

gli infetti

Mentre Techland è stato attento a non far trapelare dettagli sulla loro nuova interpretazione degli infetti, GamesRadar ha ottenuto il primo grande scoop con la loro concept art esclusiva, con alcuni dei terrificanti “morditori”.

Leggi  TV Samsung da 339€, Surface Laptop 3 da 828€ e oltre su Amazon

Le scelte dei giocatori influenzano intere regioni di The City in Dying Light 2; quindi sarai costretto a prendere decisioni sul posto, dove l’esito è completamente sconosciuto.

Esistono numerosi stadi di infezione attraverso i quali si muovono gli esseri umani infetti, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche individuali e pone diversi livelli di minaccia.

Dai un’occhiata al nostro articolo sugli infetti qui, dove trattiamo tutte le diverse fasi dell’infezione che troverai nel gioco.

Torna su