Valorant: Esplodere con un agente è così grave che Riot blocca una mappa

Nello sparatutto online di Riot Games Valorant, è stato scoperto un exploit così violento che gli sviluppatori devono bloccare un’intera mappa.

Che prodezza è? L’agente Reyna è riuscita a intrufolarsi sotto le piattaforme nel sito Map Haven C con la sua abilità Scarta. Quindi è praticamente scomparso sotto la mappa e potrebbe facilmente posizionare la bomba a spillo.

In questo modo riuscì persino a posizionare la bomba sulla piattaforma dove non poteva essere disinnescata.

Solo se anche una Reyna avversaria ha sfruttato questa impresa c’era una contromisura efficace per l’altra squadra.

{ESPLOIT} Rompi il gioco Reyna Exploit in VALORANT’s HAVEN

I disordini bloccano la mappa Haven a Valorant

Come reagisce Riot Games a questo? Il team di sviluppo ha ora rimosso Map Haven dal pool di competizioni. Non è più riproducibile fino a quando l’exploit non è stato risolto.

Perché l’intera mappa doveva essere bloccata? È un problema un po’ più complicato. Riot Games non sa quando la mappa potrebbe essere nuovamente disponibile. Affinché il problema non possa più essere sfruttato fino ad allora, Haven è stato temporaneamente rimosso.

La squadra dice:

Abbiamo appreso di un exploit in Haven e l’abbiamo disabilitato in coda mentre preparavamo una soluzione durante la notte. La mappa riprenderà a ruotare non appena saremo convinti che il problema sia stato risolto.

Da quanto tempo esiste l’exploit? Secondo i giocatori, Reyna è riuscita a piazzare la bomba inosservata dall’exploit per circa una settimana.

Riot Games sembra avere problemi con Map Haven in generale. Anche prima dell’impresa di Reyna, l’agente Omen è stato in grado di sfruttare ingiustamente la sua capacità di teletrasporto e teletrasportarsi sulla piattaforma, dove ha posizionato la bomba in un luogo irraggiungibile dagli altri.

Vuoi entrare nello sparatutto online di Valorant? Quindi abbiamo suggerimenti per te sui 3 agenti che devi sbloccare prima in Valorant.