Nuovo MMORPG mobile A3: Still Alive offre azione PvE e Battle Royale – Come viene ricevuto?

Il meraviglioso MMORPG mobile A3: Still Alive è stato rilasciato e può essere giocato su iOS, Android e tramite emulatore su PC. Ma che aspetto ha la combinazione di PvE, PvP e Battle Royale? Vale la pena scaricarlo? Scoprilo qui su DLPrivateServer.

Che cos’è A3: ancora vivo? R3: Still Alive è un nuovo MMORPG mobile dell’editore sudcoreano Netmarble. Tra le altre cose, sono stati responsabili del successo del MMORPG mobile Lineage 2 Revolution.

Il gioco offre un’ambientazione fantasy oscura e oscura in un mondo devastato. Puoi scegliere tra 5 classi ed eseguire le tipiche attività MMORPG da solo o con altri giocatori, incluse missioni, dungeon e raid.

Contenuti editoriali consigliati A questo punto troverai contenuti esterni di YouTube, che integrano l’articolo Visualizzazione dei contenuti di YouTube Acconsento alla visualizzazione di contenuti esterni. I dati personali possono essere trasmessi a piattaforme di terze parti. Leggi di più sulla nostra politica sulla privacy.

Collegamento al contenuto di YouTube .embed-youtube .embed-privacy-logo {background-image: url ( ? v = 1598861582); } Il trailer dell’oscuro MMORPG mobile.

Tuttavia, esiste ancora un PvP permanentemente attivo in cui chiunque nel mondo aperto può attaccarti in qualsiasi momento. È un mondo oscuro e pericoloso. C’è anche una modalità Battle Royale con 30 giocatori e una modalità tutti contro tutti chiamata “Dark Presence” per 100 contro 100 giocatori.

Il mix di PvP e PvE è preso molto sul serio qui ed è il segno distintivo del gioco. A3: Still Alive è disponibile dal 10 novembre 2020. Ma come lo ricevono i giocatori?

Feedback della community su A3: Style Alive

Ecco come viene ricevuto il gioco: Su GooglePlay, A3: Still Alive ha oltre 500.000 download, 19.480 recensioni e una valutazione di 4,4 al giorno dopo il suo rilascio. Su App Store ha addirittura un voto di 5, ma solo 11 voti.

Leggi  6 pezzi di gioco che voglio acquistare su Amazon Prime Day 2020

Contenuti editoriali consigliati A questo punto troverai contenuti esterni di YouTube, che integrano l’articolo Visualizzazione dei contenuti di YouTube Acconsento alla visualizzazione di contenuti esterni. I dati personali possono essere trasmessi a piattaforme di terze parti. Leggi di più sulla nostra politica sulla privacy.

Collegamento al contenuto di YouTube .embed-youtube .embed-privacy-logo {background-image: url ( ? v = 1598861582); } Ecco come appare il gioco.

Sia lodato: La bella grafica di A3: Still Alive è il punto forte per molti utenti. Kelly C scrive:

Sono stato completamente sbalordito da questo gioco. La grafica è bella, i controlli sono semplici e il gioco è pieno di azione. Questo gioco era molto più di quello che mi sarei aspettato da un gioco per cellulare. Lo adoro!

Inoltre, l’azione frenetica e la portata del gioco sono elogiate, tra gli altri, dall’utente Gaurav Gandhi:

Questo gioco è pieno di azione. Ha molte cose come MMORPG più Battle Royale, telecamera dall’alto come Ragnarok, 6 classi ciascuna con 18 abilità uniche, armi enormi, abilità, animali domestici con abilità uniche, ecc.

Non va bene: Soprattutto, alcuni utenti hanno criticato l’autoplay opzionale in PvE. Il fatto che l’eroe stesso faccia tutto da solo come in un “gestore di MMO” e che tu debba intervenire solo in una certa misura non ha nulla a che fare con i giochi multiplayer. L’utente Shane Walch ha scritto:

Un altro gioco automatico. Non vedo l’ora che questa tendenza muoia. Qual è il senso di questi giochi? Perché non riprodurre un video di YouTube da solo, è altrettanto divertente e richiede lo stesso livello di abilità? Anche definirlo un “gioco” è forse un po’ forzato, dato che potresti giocarci ad occhi chiusi semplicemente toccando la stessa area dello schermo.

Leggi  Doom Eternal Gameplay: trailer, anteprima, modalità campagna, armi, demoni e altro ancora

Altri giocatori pensano che il gioco in sé sia ​​fantastico, ma vorrebbero più opzioni di personalizzazione per i personaggi, incluso nessun blocco di genere sulle classi. Michael Finklea ha detto:

Amo il gioco con tutto il cuore, ma vorrei che ci fossero più opzioni di personalizzazione. Ad esempio, cambiando il sesso della classe e il tipo di corpo del personaggio. E anche altre acconciature e colori degli occhi sarebbero carini.

In alcuni casi viene criticata anche la scarsa performance, tra cui Joell Jansen:

Abbastanza decente finora, ma continuo a disconnettermi senza motivo e ora non riesco nemmeno a finire una missione, quindi sono bloccato. Anche durante Battle Royale, c’è qualcosa che mi impedisce di giocare.

E il battle royale? D’altra parte, c’era solo una critica isolata al Battle Royale, ma è stato criticato che fosse “solo” una specie di arena e che potesse essere vinta solo lì con abilità di spam.

Contenuti editoriali consigliati A questo punto troverai contenuti esterni di YouTube, che integrano l’articolo Visualizzazione dei contenuti di YouTube Acconsento alla visualizzazione di contenuti esterni. I dati personali possono essere trasmessi a piattaforme di terze parti. Leggi di più sulla nostra politica sulla privacy.

Collegamento al contenuto di YouTube .embed-youtube .embed-privacy-logo {background-image: url ( ? v = 1598861582); } La Battle Royale di A3.

In breve, il gioco ha un bell’aspetto, è divertente da giocare e offre tonnellate di contenuti. D’altra parte, alcuni giocatori sono infastiditi dall’autoplay e dal blocco di genere nelle classi. Ma almeno in PvP l’autoplay è disabilitato e devi dare una mano tu stesso.

Se vuoi provare A3: Still Alive, puoi trovarlo per il download gratuito su App Store o Google Play.

Leggi  Valheim: Il nuovo aggiornamento ti fa vomitare ed è più utile di quanto pensi

Stai cercando altri giochi interessanti per il tuo cellulare? Quindi dai un’occhiata al nostro fantastico elenco dei giochi per dispositivi mobili più popolari per Android e iOS. Lì troverai sicuramente giochi per cellulare più eccitanti a cui puoi giocare sul tuo smartphone mentre sei in viaggio o durante la tua pausa. Divertiti con esso!

Torna su