La lotta tra Epic Games e Apple continua mentre Microsoft si unisce a supporto dei creatori di Fortnite

La lotta legale e mediatica tra Epic Games e Apple continua con entrambe le parti che sparano colpi per avere il sopravvento.

Sfortunatamente, la battaglia sembra avere il potenziale per causare danni collaterali con Apple che minaccia di rimuovere la capacità di Epic di continuare ad aggiornare Unreal Engine su iOS.

Ciò, ovviamente, influenzerebbe molti sviluppatori che non sono coinvolti nella controversia ma hanno sviluppato giochi iOS utilizzando il popolare motore di Epic Games.

Epic Games ha presentato una mozione per impedire ad Apple di rimuovere l’accesso all’SDK e alle API di sviluppo mentre il caso è in corso, il che annullerebbe la capacità dello sviluppatore di mantenere l’Unreal Engine in esecuzione su iOS.

Secondo la mozione, “l’ampiezza della rappresaglia di Apple è di per sé uno sforzo illegale per mantenere il suo monopolio e bloccare qualsiasi azione da parte di altri che
potrebbe osare opporsi ad Apple”.

Nel frattempo, Microsoft si è unita alla mischia presentando una dichiarazione a sostegno della mozione di Epic Games firmata dal direttore generale di Gaming Developer Experiences Kevin Gammill, sostenendo che l’Unreal Engine è “una tecnologia fondamentale per numerosi creatori di giochi, incluso Microsoft”.

La dichiarazione afferma inoltre che “l’interruzione della capacità di Epic di sviluppare e supportare Unreal Engine per iOS o macOS da parte di Apple danneggerà i creatori di giochi e i giocatori”.

Il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, ha menzionato l’azione di Microsoft su Twitter.

Oggi rilasciamo una dichiarazione a sostegno della richiesta di Epic di mantenere l’accesso all’SDK di Apple per il suo Unreal Engine. Assicurarsi che Epic abbia accesso alla più recente tecnologia Apple è la cosa giusta da fare per sviluppatori e giocatori di videogiochi

Leggi  Fortnite porta sorprendentemente un nuovo aggiornamento oggi, ecco tutto

— Phil Spencer (@XboxP3) 23 agosto 2020

La battaglia legale è iniziata circa due settimane fa, quando Apple ha rimosso Fortnite da iOS a seguito di un tentativo provocatorio di Epic Games di creare un negozio di valuta premium V-Bucks interno che ha aggirato il taglio delle entrate del 30% di Apple.

(Fonte: TheVerge)

cerca di più

Torna su