FIFA 21 vuole essere meno tossico, ma una nuova gioia prende in giro aspramente l’avversario

Nuovi applausi sono stati introdotti in FIFA 21. Uno di questi spicca già in quanto ha il potenziale per infastidire molti giocatori. Ed è esattamente ciò che EA non voleva più.

Che razza di gioia è? Si parla del “Cry Baby”, presentato martedì sera insieme ad altri nuovi applausi. La star della copertina Kylian Mbappé corre dritto nella telecamera e “ulula” direttamente in faccia. Puoi vederlo nel video a 0:26 minuti:

Contenuti editoriali consigliati A questo punto troverai contenuti esterni di YouTube che integrano l’articolo Visualizzazione dei contenuti di YouTube Acconsento alla visualizzazione di contenuti esterni. I dati personali possono essere trasmessi a piattaforme di terze parti. Leggi di più sulla nostra politica sulla privacy.

Collegamento al contenuto di YouTube .embed-youtube .embed-privacy-logo {background-image: url ( ? v = 1598861582); } Il “Cry Baby” fa parte dei nuovi applausi

Che razza di gioia è? Kylian Mbappé ha fatto emergere questa gioia nella vita reale. Ha festeggiato un gol contro l’Olympique de Marseille la scorsa stagione, uno scherzo interno con due amici, come ha poi spiegato su Twitter.

Ma il giubilo si riferiva al mondo del calcio, e anche allora in tanti dicevano: il giubilo farebbe rompere i controlli FIFA. È anche apparso come parte di una carta Mbappé TOTW.

La gioia è stata immortalata come una carta in FIFA 20

E anche allora, i giocatori hanno scherzato (ad esempio tramite reddit) sul fatto che la mappa fosse ancora più potente grazie all’immagine. Dopotutto, sarebbe abbastanza frustrante segnare un gol, forse dover sopportare i famigerati applausi “Shush” e poi vedere anche la carta ululante.

Ora c’è tutto dritto come giubilo. Forse non te lo aspettavi alla luce delle precedenti dichiarazioni di EA.

EA ha cambiato il tifo per rendere FIFA più divertente

Ecco perché la gioia sorprende: I festeggiamenti per i goal sono un argomento caldo in FIFA. Molti giocatori si trovano in conflitto tra “un modo divertente per celebrare gli obiettivi” e “caratteristiche fastidiose che richiedono tempo e provocano”. In FIFA 19, ad esempio, c’era un invito più grande a saltare il tifo.

Ad agosto, EA Sports ha annunciato nelle note di rilascio di aver preso sul serio il feedback dei giocatori, anche in termini di tossicità. Sono state pianificate una serie di modifiche “che possiamo apportare per rendere l’esperienza più piacevole per tutti coloro che giocano a FIFA 21”.

Ciò includeva, ad esempio, la rimozione dell’urlo “silenzio”, quando l’attaccante si porta il dito alle labbra per segnalare di stare zitto. In FIFA 20, questa gioia è diventata evidente nel tempo ed è stata considerata particolarmente fastidiosa. Non è più incluso in FIFA 21, ma “Cry Baby” ha il potenziale per essere il successore diretto.

il bambino piange

Il “Cry Baby” viene inviato direttamente alla fotocamera

Nella discussione sotto il trailer (via YouTube), alcuni utenti fanno notare che potrebbe essere che questo giubilo non sia incluso in Ultimate Team in questa forma, ma solo offline. O che potrebbe esserci un modo per aggirarlo.

Infine, EA ha anche ottimizzato molte cose, come i tempi di animazione dopo i successi o la durata degli applausi. In questo senso, sarebbe ipotizzabile che EA fornisse qui un’opportunità per salvare almeno gli applausi online.

Leggi  FIFA 20: TOTW 25 ha annunciato la nuova squadra della settimana

Ma all’inizio è solo una questione di speculazione. Abbiamo riassunto tutte le informazioni note sull’uscita di FIFA 21 qui nel riepilogo.

Torna su