5 stelle del calcio che non ottengono nuove carte in FIFA 22

Ad un certo punto sarà il momento di appendere le scarpe da calcio. Vi mostriamo calciatori famosi che finiscono la loro carriera quest’anno e, quindi, non ci sono più FIFA 22 ci sono.

I calciatori finiscono la loro carriera ogni anno e possono guardare indietro ad anni di successi. Anche FIFA 21 sta volgendo lentamente al termine e stiamo guardando i giocatori che probabilmente non vedremo più nella nuova sezione FIFA.

Lars e Sven Bender

Questo è Lars Bender: Lars Bender ha giocato per il Bayer Leverkusen in Bundesliga per 12 anni e ha collezionato 256 presenze durante quel periodo. Sfortunatamente, l’ex giocatore della nazionale non ha titoli davvero importanti nella sua collezione.

Questo è Sven Bender: Prima di approdare a Leverkusen come suo fratello, Sven Bender ha giocato a lungo per il Borussia Dortmund ed è stato una parte importante delle squadre del campionato 2011 e 2012. Ha anche raggiunto la finale di coppa con il Dortmund e ha vinto la Coppa DFB nel 2012 e nel 2017.

Ora i gemelli Bender stanno finendo la loro carriera al Bayer Leverkusen e non sono nel prossimo ramo della FIFA. Per dire addio, hanno ottenuto di nuovo carte davvero forti in FIFA 21.

sami khedira

Questo è Sami Khedira: Il campione del mondo tedesco 2014 ha giocato per altri sei mesi all’Hertha BSC Berlin prima di concludere definitivamente la sua carriera quest’estate. Il centrocampista ha giocato in carriera al VfB Stuttgart, al Real Madrid e alla Juventus Torino e vanta diversi titoli.

Leggi  FIFA 21: SBC Fernando POTM April LaLiga – Requisiti e soluzioni

In FIFA 21, Khedira ha ricevuto un altro forte flashback con un punteggio di 86. La sua carta d’oro è stata valutata solo 81.

Wayne Rooney

Questo è Wayne Rooney: La leggenda inglese ha giocato per il Manchester United per 13 anni prima di finire nella seconda divisione inglese nel Derby County via MLS (USA). Lì ha lavorato come giocatore-allenatore la scorsa stagione e ha anche giocato a calcio. L’ex capocannoniere ha finalmente lasciato il calcio professionistico. È un peccato, perché le carte come la carta speciale 93 in FUT 21 purtroppo non esisteranno più.

Lukasz Piszczek

Questo è Lukasz Piszczek.: Il terzino destro polacco ha giocato per il Borussia Dortmund per 11 anni ed è stato in grado di collezionare diversi titoli e diventare una leggenda del club. Nel 2021, Piszczek ha detto addio al calcio professionistico vincendo la Coppa DFB e si è trasferito all’LKS Goczałkowice-Zdrój, dove ora gioca a calcio amatoriale.

C’era anche una carta molto forte per Lukasz Piszczek in FUT 21.

A lungo termine, ovviamente, è possibile che alcuni di questi giocatori tornino nuovamente in FIFA, ovvero come carta icona. In FIFA 22 ci sono anche alcuni candidati che potrebbero ottenere una carta icona. Ecco le nostre richieste di icone:

7 leggende del calcio che devono tornare come icone in FIFA 22

Torna su